Implantologia e Chirurgia Orale

Il singolo Impianto Dentale:
la soluzione quando manca un solo dente

L’impianto dentale è una radice artificiale del dente, ovvero una vite in titanio che viene inserita nell’osso della mandibola o della mascella per sostituire il dente mancante. Una volta inserita la vite all’interno dell’osso, su di essa verrà cementata o avvitata (secondo la tecnica scelta), una corona in porcellana, che rispecchierà sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista funzionale, l’elemento dentario perso.

Si tratta di un intervento delicato che deve essere eseguito da un professionista esperto e costantemente aggiornato. Gli impianti dentali costituiscono, infatti, il punto di aggancio delle protesi dentali, la loro stabilità all’interno del cavo orale determina la stabilità di tutta la protesi.

C’è una serie di controindicazioni per implantologia dentale. Per questo, prima di procedere ad un tale intervento, il medico deve essere informato su tutti i problemi di salute del paziente.

Stanco di portare la dentiera?
La soluzione sono i Denti Fissi

Le cause che portano alla perdita di uno o più denti possono essere diverse, come traumi, carie, fratture o parodontite. In genere consigliamo l’impianto a tutti quei pazienti che, appunto hanno subito danni parodontali gravi e per risolvere qualsiasi mancanza di denti (edentulia).

La mancanza di uno o più denti è infatti un difetto piuttosto vistoso, che può avere diverse conseguenze sia dal punto di vista estetico, sia sulla salute e sulla funzionalità della bocca. Le prime hanno spesso ripercussioni psicologiche gravi, a causa dell’imbarazzo e dell’insicurezza che si manifesta nei rapporti interpersonali. Un altro dei dei casi più frequenti è quello di pazienti che, stanchi di portare la dentiera, decidono di sostituirla con un impianto, estremamente più comodo rispetto alla protesi mobile, sia per la manutenzione quotidiana, la pulizia che per l’aspetto estetico, estremamente più naturale.

Torna a masticare senza problemi e a sorridere senza disagio
Non rinunciare ad avere un bel sorriso, prenota una valutazione clinica senza impegno.

Quanto dura un impianto dentale?

Secondo recenti studi, nel 98% dei casi l’impianto dura oltre 10 anni. È  fondamentale che abbia la relativa Certificazione che ne attesti la qualità eccellente affinchè si possa ottenere l’obiettivo prefissato: quello di donare un sorriso dall’aspetto naturale e che duri a lungo negli anni.

Nel nostro Studio utilizziamo esclusivamente impianti della Nobel Biocare, Azienda leader nel settore da anni, la quale fornisce una certificazione di originalità dei propri prodotti ed un passaporto implantare in modo tale che il paziente, in caso di necessità, possa ricevere assistenza in qualsiasi parte del mondo.

Tutti i vantaggi degli impianti dentali

  • Gli impianti dentali impediscono il riassorbimento osseo: se manca un dente, l’osso inizia a ritirarsi e cambia l’aspetto del viso. Gli impianti dentali impediscono questo processo;
  • Gli impianti dentali salvano i denti vicini. Nel caso di perdita di un solo dente, i denti limitrofi tenderanno a muoversi ed avvicinarsi per colmare lo spazio vuoto.
  • Gli impianti dentali non si muovono: rispetto alle soluzioni rimovibili gli impianti dentali danno sicurezza e la sensazione di avere denti stabili come quelli naturali.

Uno dei casi più frequenti in cui consigliamo un intervento di Implantologia, è quando un paziente presenta denti mancanti o visibilmente rotti.

Dopo l’intervento i risultati sono visibili come dimostra la foto.

Metodiche di implantologia

L’impianto è l’alternativa più moderna per la sostituzione di un elemento dentario perso o estratto.

Le metodiche di implantologia prevedono principalmente tre tecniche chirurgiche, a seconda del timing:

  • L’inserimento implantare “a carico immediato”, eseguito appunto subito dopo l’estrazione del dente.
  • L’inserimento implantare “differito” dove è necessario attendere dalle 6 alle 8 settimane dopo l’estrazione dentaria prima di procedere con l’intervento implantare.
  • Inserimento impiantare “ritardato”, per cui è necessario attendere dai 6 agli 8 mesi dal precedente intervento estrattivo e/rigenerativo osseo.

Come devo pulire i denti con l’impianto?

Ovviamente per la pulizia valgono le stesse regole dell’igiene domiciliare, ovvero i denti andrebbero lavati almeno 3 volte al giorno, quindi dopo ogni pasto, avendo cura di fare risciacqui con collutorio e passare il filo interdentale almeno una volta al giorno.

Consigliamo ovviamente di effettuare una seduta di igiene orale professionale a Studio, almeno ogni sei mesi.

Non rimandare le cure dentistiche 

Torna a sorridere e mangiare senza problemi
con gli impianti dentali

Tutti conoscono gli effetti antiestetici della mancanza di uno o più denti, ma pochi sanno dei danni a livello osseo ed i fastidi legati alla masticazione che questa mancanza provoca.

La scelta degli impianti dentali ovvia a questi problemi ridonando denti fissi e forti e, grazie all’impiego di materiali d’avanguardia, anche dall’aspetto assolutamente naturale.

Niente paura del Dentista
grazie alla Sedazione cosciente

Ti offriamo la possibilità di affrontare le cure dentistiche in totale tranquilltà grazie alla sedazione cosciente. Un sistema sicuro e collaudato da anni che, grazie all’uso di un leggero sedativo (protossido di azoto) aiuta i pazienti che soffrono di stati di ansia o che devono sottoporsi ad interventi particolarmente dolorosi o lunghi. E’ particolarmente utile anche in odontoiatria pediatrica.

Prenota ora la tua prima visita gratuita

Dove siamo

Via Stupinigi, 10
10042 Nichelino (TO)
011.6800556

Email

info@studiodentisticogambone.it

Orari

Lun: 08:30–20:00
Mar: 08:30–20:00
Mer: 08:30–20:00
Gio: 08:30–20:00
Ven: 08:00–10:00
Sab: Chiuso
Dom: Chiuso

Scrivici per avere maggiori informazioni